TRADUZIONI
RussoItaliano ItalianoRusso BulgaroItaliano ItalianoBulgaro CecoItaliano SlovaccoItaliano IngleseItaliano

pagina / 18

Bookliners - il "nuovo" social network per lettori


Questa mattina ho ricevuto via e-mail l’invito per il sito Bookliners. Come leggo nella lettera è “un esperimento di lettura collettiva e digitale del Salone del Libro di Torino”.

Su questo nuovo social network, saranno disponibili libri in formato elettronico, che possono essere liberamente consultati e letti on line, ma non scaricati. Inoltre i lettori hanno la possibilità di interagire fra loro, sottolineare le parti del testo che ritengono più interessanti, creare delle note a margine con opinioni e commenti, aggiungere link per gli approfondimenti o offrire dei consigli di lettura relativi al testo, creare gruppi d’interesse. L’idea mi piace, ma per adesso i libri disponibili mi sembrano molto pochi. Intanto comincio a leggere Il tempio degli eterni di Patrick Woodhead.

Wildflower - Keiko Matsui



La musica molto rilassante tra New Age e Jazz di Keiko Matsui, la famosa pianista e compositrice giapponese.

Una tassa ungherese per contrastare l’obesità


Foto: Kevin Krejci
La settimana scorsa il parlamento ungherese ha votato l’introduzione a cominciare dal mese di settembre della “Chips tax”, la tassa sugli alimenti con elevato contenuto di grassi e zuccheri.

Il disegno di legge, proposto dal governo conservatore del premier Viktor Orban, è stato approvato con 255 voti favorevoli, 54 contrari e 36 astenuti. La tassa non influirà sui fast-food. Saranno invece i venditori di torte confezionate, patatine, biscotti dolci e salati, bevande analcoliche e bevande energetiche a pagare la nuova imposta.

L’imposta sarà di 5 fiorini (1 euro è circa 270 fiorini) per 1 litro di bevanda analcolica, 250 fiorini per 1 litro di bevande energetiche e tra 100 e 200 fiorini per un chilo di biscotti, wafer e altri dolci confezionati.
pagina / 18
© 2000-2016 Emilia Vinarova. Tutti i diritti riservati.