TRADUZIONI
RussoItaliano ItalianoRusso BulgaroItaliano ItalianoBulgaro CecoItaliano SlovaccoItaliano IngleseItaliano

pagina / 18

Michael Douglas arriverà in autunno a Praga per girare un nuovo film


In autunno inizieranno a Praga le riprese di un nuovo film americano ad alto budget in cui partecipano il due volte vincitore di Oscar Michael Douglas e l’attore Orlando Bloom.

Il budget del nuovo thriller supera i 100 milioni di corone. Unlocked, diretto da Mikael Hafström (1408 - Il Rito e Escape Plan - Fuga dall’inferno), segue la storia di un interrogatore della CIA (la svedese Noomi Rapace) che fornisce accidentalmente delle informazioni a dei terroristi. Da lì inizierà una corsa contro il tempo per fermare una guerra biologica contro la città di Londra.

Secondo il giornale Hospodářské noviny, l’interesse delle compagnie cinematografiche straniere nella Repubblica ceca è in crescita. Crescono anche i contributi pubblici. Se gli incentivi statali nella Repubblica ceca per il cinema lo scorso anno ammontavano a 500 milioni di corone, quest’anno hanno raggiunto già 800 milioni di corone.

Il sistema degli incentivi funziona in modo che le produzioni possono recuperare il 20% delle spese riconosciute dal Fondo statale per la Cinematografia.

Michail Chodorkovskij sarà ospite della conferenza Forum 2000 nel mese di ottobre a Praga


Mikhail Khodorkovsky
Quest’anno alla diciottesima conferenza annuale Forum 2000 dal titolo “Democrazia insoddisfatta: un quarto di secolo dopo la caduta della cortina di ferro e dagli eventi in piazza Tiananmen” saranno presenti un numero record di oltre 170 delegati, tra cui Michail Chodorkovskij, questo è quanto annunciato dal servizio stampa della manifestazione.

Fino alla fine di settembre, è possibile iscriversi alla conferenza, che è tradizionalmente aperta al pubblico gratuitamente e si svolge dal 12 al 15 Ottobre, 2014 a Praga e in 13 altre città dell’Europa centrale.

Durante la Rivoluzione di velluto, le persone tintinnavano con le chiavi per dimostrare che la porta precedentemente chiusa a chiave è stato sbloccata. Quasi 25 anni dopo i fatti avvenuti è arrivata l’ora di valutare lo stato della democrazia, per vedere se queste porte sono state sbloccate bene, e chiedere quale porte in Europa post-comunista hanno bisogno ancora di una chiave per la democrazia “, dice Michail Chodorkovskij in relazione alla sua partecipazione quest’anno al Forum 2000.

Il programma della conferenza di quest’anno propone una riflessione critica delle trasformazioni democratiche in questi ultimi decenni e i problemi del mondo attuale. In una serie di tavole rotonde sarà affrontata la situazione attuale in Medio Oriente, America Latina, Ucraina e Russia.

Il fondatore della conferenza Forum 2000 fu il presidente ceco Vaclav Havel.

Andin. Cronache dei Viaggi Armeni



Andin. Cronache dei Viaggi Armeni (inglese, Andin. Armenian Journey Chronicles) è un documentario epico del regista Ruben Ghini, uscito nel 2014, che racconta i rapporti storici tra gli armeni e i paesi orientali lungo la Via della Seta, in particolare l’India, la Cina e gli Stati dell’Asia centrale.

Il film è un’antologia di viaggio raccontato in ordine cronologico dall’antichità al primo Novecento. Si basa sulle ricerche accademiche, che riflettono la storia dei primi contatti tra i vari popoli dell’Oriente e dell’Occidente, attraverso il prisma della storia armena. La trama è costruita intorno ai primi viaggiatori lungo la famosa Via della Seta, che collegava l’India al Medio Oriente. Un fattore importante è la freschezza dei fatti storici. Durante le riprese sono state diverse le scoperte di rilevanza internazionale.

Il regista Ruben Ghini da sempre è stato interessato alla storia, archeologia, etnografia ed ha spesso partecipato a spedizioni scientifiche in Asia centrale.
Per tre anni e mezzo gli autori hanno percorso 80.000 km, visitando 11 paesi su 4 continenti.

A causa della complessità delle condizioni di produzione, in ogni paese la troupe è stata cambiata – come risultato nel film hanno lavorato sette cameraman differenti.
Durante le riprese è morto un membro della troupe a causa dell’epidemia di Dengue a Calcutta nel 2012.

Andin. Cronache dei Viaggi Armeni è stato il primo film in Armenia ad utilizzare un octocoptero per alcune riprese.

(Liberamente tradotto da Wikipedia)
Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons - CC BY-SA 3.0
pagina / 18
© 2000-2017 Emilia Vinarova. Tutti i diritti riservati.