TRADUZIONI
RussoItaliano ItalianoRusso BulgaroItaliano ItalianoBulgaro CecoItaliano SlovaccoItaliano IngleseItaliano

pagina / 2

"La peste dei bambini" di Eduard Petiška


La peste dei bambini
Autore: Eduard Petiška
Traduzione dal ceco: Emilia Vinarova

Nei tempi antichi la morte nera entrava nelle città, come e quando le piaceva, e non aveva bisogno di porta per entrare e nessun muro o recinto poteva trattenerla. La mattina uno si alzava sano e forte e la sera stava in letto malato con il segno della morte negli occhi. La peste non sceglieva, prendeva i giovani e i vecchi, e non facevano in tempo a camposanto a scavare le fosse per le tombe. E di notte seppellivano alla luce delle fiaccole.

Continua a leggere...

"A PRAGA" di Eduard Petiška


A PRAGA
Autore: Eduard Petiška
Traduzione dal ceco: Emilia Vinarova

Il piccolo Jehuda ben Becalel cresceva, ma il suo ingegno cresceva più velocemente del fisico. Allora esisteva la tradizione che i giovani ebrei cercassero la saggezza nelle famose scuole straniere. Una delle più famose scuole ebraiche si trovava a Praga. Per questo il giovane Jehuda partì per Praga. Era assetato di sapere e sembrava che la fonte di saggezza di Praga era inesauribile.

Continua a leggere...

"Roma" di Karel Čapek


ROMA
Autore: Karel Čapek
Traduzione dal ceco: Emilia Vinarova

Il Signore sa che preferirei scrivere di Rocca di Papa piuttosto che di Roma. Rocca di Papa è un piccolo nido arroccato in alto nei monti dei Colli Albani; lungo le strade scorre da sopra il liquame nel quale si rotolano capre nere e bambini ancora più neri, un sacco di bambini; le strade sono semplicemente scale, e le case sono come celle nere di pietra, che guardandole da lontano, magari dalle finestre del Vaticano, sembrano come zollette bianche di zucchero. Questa è Rocca di Papa. Ma Rocca di Papa non interessa nessuno in pubblico. Rocca di Papa non rappresenta un problema culturale, e dunque ritorniamo a Roma.

Continua a leggere...
pagina / 2
© 2000-2018 Emilia Vinarova. Tutti i diritti riservati.