TRADUZIONI
RussoItaliano ItalianoRusso BulgaroItaliano ItalianoBulgaro CecoItaliano SlovaccoItaliano IngleseItaliano

"I battellieri del Volga" di Ilya Repin e "L’Alzaia" di Telemaco Signorini


L’Alzaia di Telemaco Signorini 1864


I battellieri del Volga di Ilya Repin 1870-1873


Un interessante e inaspettato parallelo tra due quadri "I battellieri del Volga" di Ilya Repin e "L’Alzaia" di Telemaco Signorini. In tutte e due le immagini sono raffigurate molte persone che tirano con la fune una barca contro la corrente. Uomini, come animali da soma, percorrono appositi camminamenti. Il quadro di Repin è ambientato sulle rive del Volga e quello di Signorini sulle rive dell’Arno alle porte di Firenze. Un lavoro faticoso e disumano diffuso in tutta Europa nell'800, per il quale venivano utilizzate persone per trasportare le navi contro la corrente dei fiumi in mancanza di vento. La parola “alzaia” è la fune necessaria per l’alaggio.
© 2000-2018 Emilia Vinarova. Tutti i diritti riservati.