TRADUZIONI
RussoItaliano ItalianoRusso BulgaroItaliano ItalianoBulgaro CecoItaliano SlovaccoItaliano IngleseItaliano

PER CONTRIBUIRE

pagina / 3

La National Gallery rinomina il quadro di Degas, diventa "Danzatrici ucraine"




La National Gallery di Londra ha rinominato un'opera di Edgar Degas della serie presentata nei musei di tutto il mondo con il titolo di "Danzatrici russe". Il pastello è ora esposto sul sito web della galleria con la didascalia "Danzatrici ucraine".
Tutto grazie all'artista di Kiev Miriam Nayem. Era così ferita dalla didascalia "Donne russe" sotto l'immagine di donne in costumi ucraini che a marzo ha scritto al Getty, al Metropolitan Museum of Art di New York e alla National Gallery di Londra chiedendo loro di ripensare il titolo.
Una risposta positiva è arrivata recentemente dal Regno Unito.
@fontankaspb

La bagnante | František Kupka


La bagnante (1907)


Quando cerchiamo di ricordare un sogno... spesso conserviamo solo uno scheletro delle immagini oniriche... una griglia vaga, attraverso la quale le forme frammentate emergono e scompaiono con la stessa rapidità con cui sono arrivate.

(Citazione dal taccuino di Kupka)


"I battellieri del Volga" di Ilya Repin e "L’Alzaia" di Telemaco Signorini


L’Alzaia di Telemaco Signorini 1864


I battellieri del Volga di Ilya Repin 1870-1873


Un interessante e inaspettato parallelo tra due quadri "I battellieri del Volga" di Ilya Repin e "L’Alzaia" di Telemaco Signorini. In tutte e due le immagini sono raffigurate molte persone che tirano con la fune una barca contro la corrente. Uomini, come animali da soma, percorrono appositi camminamenti. Il quadro di Repin è ambientato sulle rive del Volga e quello di Signorini sulle rive dell’Arno alle porte di Firenze. Un lavoro faticoso e disumano diffuso in tutta Europa nell'800, per il quale venivano utilizzate persone per trasportare le navi contro la corrente dei fiumi in mancanza di vento. La parola “alzaia” è la fune necessaria per l’alaggio.
pagina / 3
© 2000-2022 Emilia Vinarova. Tutti i diritti riservati.