TRADUZIONI
RussoItaliano ItalianoRusso BulgaroItaliano ItalianoBulgaro CecoItaliano SlovaccoItaliano IngleseItaliano

pagina / 20

Ivan Markvichka



Nato a Vidim, Cechia (Impero Austro-Ungarico). Studia a Praga e Monaco. Nel 1881 arriva in Bulgaria e insegna a Plovdiv. Uno dei fondatori dell'Accademia Nazionale di Belle Arti di Sofia (1896) e il suo primo direttore. Insieme a Anton Mitov, ha creato e curato la rivista "Arte". Il primo pittore che ha iniziato a dipingere quadri sul tema della vita popolare bulgara. Realizza ritratti di importanti personalità culturali e sociali bulgare, illustra libri, disegna affreschi e icone. Muore il 16 aprile 1938 nel suo paese d'origine.

"Rachenitsa"

Mercato di Plovdiv

Contadino

Tre danzatrici russe | Edgar Degas



"Tre danzatrici russe" è una opera del pittore francese Edgar Degas realizzata con la tecnica del pastello per catturare i movimenti di tre danzatrici russe sullo sfondo di un paesaggio. Probabilmente stanno ballando gopak - una danza tradizionale russo-ucraina cosacca. Il folclore e la cultura russa erano di moda a Parigi all'inizio del XIX secolo. Degas dipinse una serie di pastelli di ballerini popolari russi. Si ritiene che i modelli provengano da uno dei tanti gruppi di danza popolare itineranti che si sono esibiti nei cabaret e vaudevilles a Montmartre, dove viveva Degas.
/Nationalmuseum, Svezia/

Costumi folcloristici bulgari




L'immagine della mappa con i costumi bulgari tipici per ogni regione, presa dagli archivi della Libreria Nazionale Bulgara, rappresenta una cartolina relativa all'uscita del libro "Costumi folcloristici bulgari ora e nel passato" di Hristo Vakarelski e D. Ivanov ("Български народни носии сега и в миналото" Христо Вакарелски и Д. Иванов, 1942).









pagina / 20
© 2000-2018 Emilia Vinarova. Tutti i diritti riservati.