TRADUZIONI
RussoItaliano ItalianoRusso BulgaroItaliano ItalianoBulgaro CecoItaliano SlovaccoItaliano IngleseItaliano

PER CONTRIBUIRE

ORDINANZA SULLE LANTERNE - storie su Hitar Petar


Ai tempi della dominazione turca, dopo il tramonto, i bulgari dovevano andare per le strade con una lanterna.
A tarda notte, due guardiani notturni incontrarono Hitar Petra, lo fermarono e gli chiesero:
- Petar, conosci l'ordinanza?
- La conosco!
- Dov'è la tua lanterna?
- Eccola!
Peter mostrò una lanterna affumicata e rotta. Le guardie esaminarono la lanterna.
- Non c'è lo stoppino! - notarono.
- L'ordinanza non lo dice, ma se è necessario - lo metterò! - convenne Peter, sorrise e se ne andò.
Dopo alcune notti durante le ore buie, le guardie incontrarono di nuovo Petar.
- Tu, vecchia volpe, di nuovo sei senza lanterna! - lo ripresero.
- Vi adirate inutilmente! - cercò di calmarli Petаr. - Eccola! - E mostrò loro la stessa lanterna.
- Dov'è lo stoppino?
- È li dentro! - rispose Petar e aprì la lanterna.
- Ma perché non è acceso?
- Perché l'ordinanza non dice che deve essere acceso!
Le guardie scossero la testa e se ne andarono.
(dal libro "Hitar Petar" di Sava Popov)
Traduzione dal bulgaro: Emilia Vinarova


© Emilia Vinarova. Tutti i diritti riservati.
© 2000-2022 Emilia Vinarova. Tutti i diritti riservati.