TRADUZIONI
RussoItaliano ItalianoRusso BulgaroItaliano ItalianoBulgaro CecoItaliano SlovaccoItaliano IngleseItaliano

pagina / 18

Uno studente nella Repubblica Ceca ha pagato le tasse universitarie con Bitcoin


Per la prima volta nella Repubblica ceca uno studente ha pagato per i suoi studi con la moneta virtuale Bitcoin. Un semestre presso l’Università di informatica per il management, economia e diritto (VŠMIEP) costa 2,3 Bitcoin, secondo quanto riporta financninoviny.cz.

L’Università di informatica per il management, economia e diritto (VŠMIEP) è per ora l’unica università del paese che accetta pagamenti in Bitcoin. Questa opportunità è prevista per gli studenti del secondo anno, ma finora non era stata mai usata. Secondo il direttore delle strategie dell’università Martin Stransky, la popolarità di Bitcoin nella Repubblica ceca crescerà. “Non si tratta solo di una moda. Bitcoin è una valuta mondiale, che è indipendente dalle condizioni politiche o economiche” - ha detto Stransky - un fan di lunga data della moneta virtuale e uno dei promotori della prima installazione di bitcoin ATM a Praga.

La moneta virtuale Bitcoin è stata creata durante la crisi economica del 2008. L’identità del creatore di questo progetto è sconosciuta: la persona o il gruppo di persone dietro di esso è nota solo con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto. Nella Repubblica ceca esistono due sportelli bancomat Bitcoin e la moneta virtuale è accettata anche in alcuni negozi e ristoranti.

Ripristino del monumento ai caduti nelle Guerre Balcaniche a Sofia


Il vecchio monumento ai caduti del Primo e Sesto Reggimento di Fanteria a Sofia
Il monumento di fronte al Palazzo Nazionale della Cultura di Sofia, costruito in occasione del giubileo dei 1300 anni dalla fondazione del primo Stato Bulgaro, ormai da anni in stato di abbandono e quasi distrutto, sarà spostato e al suo posto verrà ripristinato il monumento con le lastre marmoree commemorative del Primo e Sesto Reggimento di Fanteria.

Il vecchio monumento fu rimosso nel 1977, quando iniziò la costruzione del Palazzo Nazionale della Cultura. Le tre lastre riportavano i nomi di 3.000 soldati morti per la Patria nelle Guerre Balcaniche e nella Prima Guerra Mondiale. Il memoriale fu inaugurato nel 1934 dallo zar Boris III.

Un gruppo nutrito di sostenitori del progetto, costituitosi su Facebook, hanno presentato questo mese una petizione all’Amministrazione comunale di Sofia per il restauro delle lastre del Primo e del Sesto Reggimento di Fanteria, supportato anche dal ministro della Difesa Velizar Shalamanov.

Michael Douglas arriverà in autunno a Praga per girare un nuovo film


In autunno inizieranno a Praga le riprese di un nuovo film americano ad alto budget in cui partecipano il due volte vincitore di Oscar Michael Douglas e l’attore Orlando Bloom.

Il budget del nuovo thriller supera i 100 milioni di corone. Unlocked, diretto da Mikael Hafström (1408 - Il Rito e Escape Plan - Fuga dall’inferno), segue la storia di un interrogatore della CIA (la svedese Noomi Rapace) che fornisce accidentalmente delle informazioni a dei terroristi. Da lì inizierà una corsa contro il tempo per fermare una guerra biologica contro la città di Londra.

Secondo il giornale Hospodářské noviny, l’interesse delle compagnie cinematografiche straniere nella Repubblica ceca è in crescita. Crescono anche i contributi pubblici. Se gli incentivi statali nella Repubblica ceca per il cinema lo scorso anno ammontavano a 500 milioni di corone, quest’anno hanno raggiunto già 800 milioni di corone.

Il sistema degli incentivi funziona in modo che le produzioni possono recuperare il 20% delle spese riconosciute dal Fondo statale per la Cinematografia.
pagina / 18
© 2000-2016 Emilia Vinarova. Tutti i diritti riservati.